sabato 2 luglio 2016

Vita e opere di san Giovanni Maximovic

La risorsa principale è wikipedia in lingua inglese

SAN GIOVANNI DI PARIGI, TAUMATURGO E RIFORMATORE DELL'OCCIDENTE 
2/07



San Giovanni Maximovic, ( in russo: Иоанн Шанхайский и Сан Францисский 1896–1966) è uno dei santi di sangue ucraino più famosi e apprezzati del mondo contemporaneo. San Giovanni possedeva molti carismi, quali la lettura delle anime, la profezia, la chiaroveggenza e la taumaturgia. Nato nel villaggio di Adamovka da genitori di piccola nobiltà, motivo per il quale dal 1907 al 1914 studiò all'accademia militare di Poldava. Nel 1918 ottenne il diploma alla scuola imperiale di Kharkhov e nel 1925 la laurea in teologia a Belgrado. Nel 1926 si fece monaco e fu fatto diacono immediatamente dal vescovo Antonij Khrapovitskij, e fu fatto sacerdote l'anno seguente dal vescovo Gavril di Chelyabinsk. Nel 1929 fu fatto professore a Bitola dove incontrò san Nikolaj Velimirovic, che era anch'egli professore in quella università; e nel 1935 fu ordinato vescovo. Visto il suo zelo, fu deciso di mandarlo in Cina affinché evangelizzasse quel popolo. San Giovanni trovò in Cina una cattedrale incompleta e un popolo diviso: con la sua carità e la creazione di un centro assistenziale sistemò un po' la situazione personale dei molti indigenti di Shangai. Quando la Chiesa Russa divenne filo-comunista con il patriarca Sergio, Giovanni scelse di unirsi alla ROCOR piuttosto che continuare nel seno della Chiesa di Stato, e fuggì coi suoi parrocchiani in America, dal momento che anche in Cina i comunisti avevano preso piede.


Nel 1951 fu posto come vescovo dell'Europa Occidentale, e si deve a lui l'ordinazione di Jean Kovalevskij come vescovo per la Chiesa Ortodossa di Francia, la prima Chiesa Ortodossa di rito occidentale canonica. Fu molto amato dai parigini per le sue doti carismatiche e convertì molti francesi, finché non fu spostato nel 1962 a San Francisco, in California, nella quale città egli completò anche là la Cattedrale della Santa Vergine e fondò una solida comunità parrocchiale, finché la malattia non prese il sopravvento e lo costrinse a ritirarsi.
In foto: il vescovo Jean Kovalevskij e san Giovanni dopo l'ordinazione

San Giovanni Maximovic è rimasto noto anche, oltre che per i suoi numerosi miracoli, anche per la sua fervente attività di recupero dell'Ortodossia latina e lo studio dei santi del primo millennio. 


San Giovanni amava molto san Giovanni di Kronstadt, e si mosse attivamente per la sua canonizzazione. Il 2 luglio 1966 san Giovanni di Shangai, come veniva chiamato, morì a Seattle, città che stava visitando, e fu ricondotto alla Cattedrale della Vergine a san Francisco, nella quale chiesa ancora oggi riposa e viene venerato con passione. Una candela arde incessantemente dinnanzi al sepolcro e i suoi abiti episcopali vengono usati per benedire le persone. Il corpo, incorrotto, è stato parzialmente diviso in reliquie che si trovano in molti paesi del mondo. Nel 1994 san Giovanni fu innalzato all'onore degli altari.
San Giovanni prega per noi!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.