venerdì 10 ottobre 2014

Santi Latini - San Remigio

San Remigio è nato nell' AD 438 nel nord della Gallia. Dopo essersi dedicato per un po' alla conoscenza delle vite secolare e sacra, si ritirò in una piccola casa vicino Laon, a vivere in reclusione e preghiera. Ma quando un vescovo Reims venne a mancare, il clero e il popolo lo portarono fuori dal suo eremo e lo intronizzarono subito vescovo Aveva solo 22 anni di età. Il santo vescovo divenne ben presto famoso in tutto il nord della Gallia. Convertì eretici, fra i quali molti ariani, curò molti che avevano sofferto per mano di predoni barbari. Ovunque andasse, miracoli lo seguivanop. Egli guarì gli ammalati e indemoniati, e una volta, quando una città era in fiamme, si gettò nel fuoco e lo spense. Quando pranzava, gli uccellini gli andavano appresso e mangiavano con lui. Nel 482 il giovane guerriero Clodoveo divenne capo delle tribù franche in quella regione. Sebbene fosse un pagano, conosceva e ammirava San Remigio, ed era sposato con una cristiana, S. Clotilde (3 giugno). Una volta, quando il suo esercito era in procinto di perdere la guerra contro gli Alamanni, Clodoveo pregò "il Dio di Clotilde e Remigius" e ottenne una grande vittoria. Questa risposta alle sue preghiere lo convinse della verità della fede cristiana, e chiese a San Remigio di essere istruito nei misteri cristiani.  Due anni dopo ha riunito tutti i suoi capi a Reims per farli assistere al suo battesimo.  Il re fu battezzato il 25 dicembre 496 nella Cattedrale di Reims. Disse Remigio a Clodoveo la notte di Natale del 496: «Piega il capo, fiero Sicambro: adora ciò che hai bruciato e brucia ciò che hai adorato». Poiché Clodoveo voleva somigliare a Re Davide, disse che voleva essere unto. Una colomba portò dagli Eccelsi la Santa Ampolla col Crisma, e Remigio unse il re di Francia. Il battesimo è stata accompagnato da molti miracoli, visti da tutti i presenti. Due delle sorelle del re e tremila dei suoi signori e soldati sono stati battezzati durante la cerimonia. Questo evento è considerato come la nascita di Francia come nazione cristiana. In grande vecchiaia, San Remigio divenne cieco, ma miracolosamente recuperò la vista. Egli riposò in pace all'età di 105, subito dopo aver ascoltato la Liturgia. 

Le sue reliquie si trovano nella basilica di San Remigio a Reims, dove era conservata anche la santa Ampolla fino alla sua distruzione in epoca rivoluzionaria (1793)

Memoria: 14 ottobre

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.