martedì 21 aprile 2015

La Chiesa Bulgara verso la riunificazione canonica (news)

20 aprile 2015 - Sofia


Secondo quanto riportato da Prasvolavie, il famoso canale internet russo ortodosso,  pare che lo Scisma interno alla Chiesa Ortodossa Bulgara si stia avviando alla sua conclusione. il Sinodo Alternativo, dopo molti anni di errori, sta finalmente ricominciando il suo avvicinamento canonico.
Lo Scisma nacque nel 1992 dopo che il Ministero per gli Affari Religiosi affermò che l'elezione del Patriarca Maxim era illegale, avvenuta su incitamento comunista. Un  gruppo di vescovi si sollevò e dichiarò lo scisma. La caduta del regime comunista nel 1989  creò una sorta di "pulizia culturale" nella quale tutto ciò che era stato toccato dal comunismo veniva citato come assolutamente indegno e da distruggere. Nel 1996 questi vescovi dissidenti si riunirono e crearono il proprio patriarca, ma il Sinodo Panortodosso del 1998 riconobbe Maxim come legittimo patriarca e i dissidenti furono proclamati scismatici.
Oleksandr Sagan, il portavoce di Religious News Service in Ucraine, nell'intervista del 20 aprile 2015 ha affermato che il Patriarca Ecumenico Bartolomeo I sta avendo un ruolo di primo piano nella riunificazione delle due parti, al momento ancora abbastanza aggressive le une contro le altre. 
Lo stesso governo bulgaro entrò nella questione fin dal 1998: l'allora presidente Stoyanov tentò di riconciliare i due sinodi proponendo l'elezione di un nuovo patriarca "post-comunista", a sinodi riuniti, ma a nessuno dei due partiti piacque la proposta. Il patriarca del Sinodo Alternativo Bulgaro morì nel 1999. Nel 2008 un secondo patriarca alternativo, Innokentij, fu eletto dai vescovi dissidenti e Innokentij ebbe un tentativo personale di riconciliazione con la Chiesa Bulgara nel 2010, ma i suoi vescovi non approvarono e non firmarono il ritorno alla Chiesa Ortodossa Bulgara. In quest'ultimo anno, molti vescovi e gran parte del clero dissidente ha firmato l' << abiura dalla dissidenza >> ed è stato reintegrato nel Patriarcato di Sofia, quindi si pensa che presto lo Scisma verrà riassorbito de facto.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.