martedì 17 novembre 2015

Inno Acatisto ai Santi Apostoli Pietro e Paolo

INNO ACATISTO AI SANTI APOSTOLI PIETRO E PAOLO



Contacio1

Il Signore, che ha detto di se stesso: Io sono il buon pastore, ha detto a te, o Pietro, primo intronizzato: Se tu ami me, Pasci le mie pecore. E Colui che ha detto: Io sono Gesù, ha detto di te, o eminente apostolo Paolo: Egli è un strumento che ho scelto per portare il mio Nome ai Gentili. E allo stesso modo a tutti i vostri compagni, i suoi apostoli, Egli ha detto: come il Padre mi ha mandato, anch'io mando voi; Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni. E voi, ricevendo tale grazia dal vostro buon capo e Pastore, come i pastori e maestri più importanti di tutto il mondo, da tutte le disgrazie preservateci e conducetecial pascolo della salvezza, che possiamo gridare a voi: rallegratevi, o santi del Trono Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Ico1

Beato tu sei, Simone, figlio di Giona! ha parlato Cristo, il Figlio del Dio vivente, a te, e ti ha chiamato giusto glorioso Apostolo Pietro. Come allora possiamo degnamente chiamare te benedetto che sei stato chiamato beato da Dio stesso? Eppure attratti fedelmente, per un debito di amore solamente, gridiamo a te così:
Rallegrati, primo tra gli apostoli, fondamento della santa Chiesa;
Rallegrati, possente colonna e sostegno della fede ortodossa!
Rallegrati, fervente amante dell'insegnamento di Cristo;
Rallegrati, primo a  sedersi tra il Concilio degli apostoli!
Rallegrati, buon guardiano del regno dei cieli;
Rallegrati, rinomato medico per coloro che si pentono dei loro peccati!
Rallegrati, tu che respinto la vanità del mondo e amato la vita spirituale;
Rallegrati, tu che hai abbandonato le reti corruttibili e il pesce eche hai preso tutto il mondo con quelle incorruttibili!
Rallegrati con Pietro o Paolo, a causa vostra, come per due grandi fari, tutti brillano;
Rallegratevi, o voi che come una coppia di cavalli siete servitori di Dio al Suo carro di luce noetica!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, testimoni di Dio, perché voi siete la luce di tutto il mondo;
Rallegratevi, tramite la fede che salva per mezzo di voi ha brillato da Cristo in ogni luogo!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 2

O maestro delle genti, che hai ricevuto il tuo titolo meravigliosamente dall'alto, hai creduto quando Gesù ti disse: Saulo, perché mi perseguiti? Chi non può essere toccato dall’ incredulità? Eppure credo d'ora in poi; ecco! Un’audacia perversa ti oscura, ma ho scelto te per essere testimone dei miei giudizi prima dei governanti, le nazioni ei figli d'Israele. E tu, o apostolo Paolo, chiamato a queste cose da parte di Dio, hai gridato: Alleluia!

Ico2

Sentivi una voce dal cielo, O Saulo, ed eri in seguito in grado di vedere; avevi perseguitato con malvagità l’Uno Inaccessibile e hai ricevuto la cecità dei tuoi occhi in cambio del tuo zelo per la legge divina; ma, per il tuo carattere, hai conseguito il battesimo divino, per il quale, essendo stato immerso con  fede, la vista corporale e i tuoi occhi spirituali si sono entrambi aperti. Perciò, memori della tua chiamata miracolosa, gridiamo a te:
Gioisci, O Apostolo chiamato da Dio, mandato a predicare a tutte le genti;
Rallegrati, vaso eletto che porti avanti la dolcezza della fede di Cristo a tutti gli uomini!
Rallegrati, osservatore della Luce divina che irradia dall'alto;
Rallegrati, tu che più di altri fosti illuminato dalla grazia dopo l'ombra della Alleanza!
Rallegrati, tu che sulla terra hai conversato col Signore Gesù che ti è apparso;
Rallegrati, tu che con la sua forza hai avuto il coraggio di denunciare quelli che erano irremovibili nella loro incredulità!
Rallegrati, tu che hai illuminato il mondo intero con i tuoi scritti divinamente saggi;
Rallegrati, tu che, seguendo Cristo, operasti più di altri per la salvezza dell'uomo!
Rallegratevi con Paolo, o Pietro, voi illuminate la santa Chiesa come due cherubini con l'arca;
Rallegratevi, voi che state davanti al trono dell'Altissimo come due serafini!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, voi che siete negli Eccelsi a proclamare la gloria di Dio;
Rallegratevi, voi siete le stelle che coronano la Chiesa, Sposa di Cristo!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 3

Sei stato colpito dall’orrore, o santo apostolo Pietro, vedendo il libro scendere dall'alto, pieno di ogni sorta di creature viventi, peraltro con un animale impuro, in cui fu stabilita una parabola dell'amore di Dio per l'uomo, a significare che non è giusto  rifiutare coloro che da tutte le nazioni desiderano credere in Cristo Gesù. E compreso questo mistero, tu hai gridato a Dio: Alleluia!

Ico 3

Nulla che è vile o impuro ha mai superato le mie labbra! Questo dicesti, o beatissimo Pietro. Ma la Provvidenza divina ti ha risposto con una voce dal cielo che diceva: ciò che Dio ha purificato, tu non bestemmierai, definendolo immondo; perché il Salvatore non chiamò i giusti, ma i peccatori, al pentimento! E noi, sapendo ciò che è stato rivelato a te, gridiamo:
Gioisci, o apostolo, che misericordiosamente apri il regno dei cieli;
Rallegrati, tu che non solo guardi sugli uomini, ma negli affari di tutte le nazioni!
Rallegrati, tu che con il tuo amore copri la moltitudine dei nostri peccati;
Rallegrati, tu che perfezioni il nostro magro pentimento con la tua misericordia!
Rallegrati, veloce aiuto per coloro che chiamano te in mezzo a tribolazioni spirituali;
Rallegrati, tu che con la tua supplica resusciti i morti di corpo e d’anima!
Rallegrati, tu che fortifichi con lo Spirito Santo i fedeli che ascoltano la tua parola;
Rallegrati, tu che rinsaldi l'incredulo con le tue parole, come con strali di pietà!
Rallegrati con Pietro, o Paolo,  che siete come i due occhi della Chiesa, brillanti con vista divina;
Rallegratevi, guide sempre vigili per il nuovo Israele!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, voi siete come sentinelle sulle mura di Gerusalemme;
Rallegratevi, maestri nostri, che vegliate sulle anime dei cristiani!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 4

Per gli ebrei che vivono in Damasco hai tu cominciano a predicare, O apostolo Paolo, illuminato da Dio, affinché potessero credere in Cristo Gesù, il Figlio di Dio; ed erano stupiti di come uno che prima li aveva perseguitati ha creduto nel nome di Cristo - Oh, meraviglia! - Si è trasformato in un credente! Pertanto, si consigliano insieme per ucciderti; ma conoscendo il loro intento e la durezza del loro cuore, tu li hai lasciati nella cecità della loro incredulità e, calato dalle mura in una cesta dai fedeli, tu hai gridato a Dio: Alleluia!

Ico 4

Con grande zelo, o santo Paolo, tu hai predicato di allontanarsi dalle prescrizioni della vecchia legge e dalla circoncisione per giungere rapidi al fonte battesimale divino, proclamando non solo agli ebrei, ma anche ai pagani ai quali fosti amorevole maestro. Perciò, esclamiamo a te così:
Gioisci, predicatore inviato da Dio per annunciare il ravvedimento i peccatori;
Rallegrati, docente di pietà con la voce tonante, dissipatore di empietà!
Rallegrati, invito misericordioso di coloro tra i pagani che sono fuori strada, ma che hai condotto alla fede di Cristo;
Rallegrati, vera guida al percorso rettilineo!
Rallegrati, navigliochesalvi i fedeli dall'annegamento nel peccato;
Rallegrati, timoniere che ci guidi al porto del piacere di Dio!
Rallegrati, tu che rapidamente intercedi per gli addolorati!
Rallegrati, guaritore che non accettasti alcuna ricompensa per curare malattie del corpo e dell'anima!
Rallegrati con Paolo,o Pietro, perché voi siete come due ali fornite alla Chiesa da Cristo, la grande Aquila;
Rallegratevi, voi siete come due ali date a lei, dalla colomba, dallo Spirito Santo!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, che siete tutti come colombe e attraverso la speranza siete stati vestiti con ali come aquile;
Rallegratevi, voi che siete stati riuniti in un sol corpo dal Cristo stesso!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 5

Dal sudore delle tue fatiche terrene nel tuo lavoro di pescatore, o santo apostolo Pietro, sei stato chiamato ad essere apostolo e hai creduto in Cristo che nutrì abbondantementeun migliaio di persone con cinque pani; e tu Lo hai seguito, operando per il Nutrimento che non si guasta, ma rimane per la vita eterna; e tu hai gridato a Lui come Dio: Alleluia!

Ico 5

Ti fu proibito dai capi dei sacerdoti e dagli anziani dei Giudei di insegnare il nome del Signore Gesù, o benedetto apostolo Pietro, ma armandoti tu stesso con fede incrollabile, tu hai risposto: Bisogna obbedire a Dio piuttosto che agli uomini! E avendo sopportato carcere e frustate per questo, tu hai abbandonato il Sinedrio, rallegrandoti d'essere stato reputato degno di esser vituperato per il nome del Signore. Pertanto, offriamo anche a te esclamazioni di gioia, dicendo:
Rallegrati, tu che hai svergognato il Consiglio degli Ebrei con gli scritti dei profeti riguardanti Cristo;
Rallegrati, tu che hai distrutto le false minacce dei farisei e dei sadducei, come una tela di ragno!
Rallegrati, tu che hai fatto molti miracoli attraverso la grazia dello Spirito Santo;
Rallegrati, tu che hai ridato la vista ai ciechi e la possibilità di camminare allo zoppo!
Rallegrati, tu che con la tua ombra facesti rialzare il malato dal letto di dolore;
Rallegrati, tu che hai guarito quelli che hanno sofferto di molti spiriti immondi!
Rallegrati, tu che hai guidato i pescatori ad una pesca meravigliosa;
Rallegrati, tu che hai zittito gli increduli della fede, come se fossero pesci senza voce!
Rallegrati con Pietro, o Paolo, perché voi siete come due seni della Chiesa, la Sposa di Cristo, nostra Madre;
Rallegratevi, perché voi siete come due grappoli del Verbo, che ci nutrono e ci rendono felici!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, perché voi siete i rami di Cristo, la vera vite;
Rallegratevi, voi siete i buoni vignaioli della vigna di Cristo!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!


Contacio 6

Un israelita della tribù di Beniamino, un fariseo secondo la legge, un persecutore della Chiesa di Dio nel tuo zelo, così eri chiamato, o santo apostolo Paolo, non nascondendo il tuo vecchio temperamento violento contro coloro che hanno creduto in Cristo Gesù; ma come hai notevolmente perseguitato la Chiesa di Dio e ti sei sforzato di distruggerla, così ora, gloriosamente ornata da te, e resa salda nella forza dai tuoi insegnamenti melliflui, si grida a Dio: Alleluia!

Ico 6

Chi ci separerà dall'amore di Dio? Forse la tribolazione, l'angoscia, la persecuzione, il procedere delle cose? dicesti, o Apostolo Paolo, predicatore della Parola di Dio amato, portando tutto l'amore di Cristo di chi sinceramente crede in Lui, che con audacia e ringraziamento possiamo sopportare ogni tribolazione per l'amor di Dio. Perciò, cantiamo a te queste parole:
Rallegrati, tu che eri un fanatico per la legge di nome Saulo;
Rallegrati, amante di Cristo, di nome Paolo, perfezionato nella grazia!
Rallegrati, luce della conoscenza divina, illuminatore di quelli che sono nelle tenebre dell'incredulità;
Rallegrati, stella polare per coloro che languono nelle profondità dell’ iniquità!
Rallegrati, tu che conduci le anime dei credenti a Cristo e li innalzi alla celeste camera nuziale;
Rallegrati, tu che soffristi molte tribolazioni e hai reso anche gli altri capaci a sopportarle!
Rallegrati, tu nelle cui mani Dio ha posto grandi potenze;
Rallegrati, tu che sei un panno mai fermo nel guarire le anime!
Rallegrati con Paolo, o Pietro, perché voi siete come i due pilastri che sostengono la Chiesa del Salomone celeste;
Rallegratevi, voi che, come due gigli sui suoi pilastri, adornate il santuario di Dio!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, che come fiori aromatizzate tutto il Mondo;
Rallegratevi, voi che con il vostro profumo dissipate l'odore di ogni iniquità!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 7

Al tuo arrivo a Lidda, O Beato Apostolo Pietro, tu hai stupito le persone che vivevano lì quando con il nome di Gesù Cristo, tu hai rialzato Enea, che era rimasto a letto, paralitico, per otto anni, e lo hai fatto camminare; in Joppa tu hai pure, per la tua supplica, resuscitato i morti di Theabita; e, chiamato a Cesarea, tu hai illuminato con il battesimo divino Cornelio il centurione e tutta la sua famiglia. Perciò, tutti noi subito gridiamo ad alta voce a Dio in unità di spirito: Alleluia!

Ico 7

Simon Mago pensava di acquistare la grazia dello Spirito Santo con l'argento; ma tu, o Beato Apostolo Pietro, lo hai condannatoad ereditare la dannazione con il suo argento e hai severamente vietato sia la pratica avara di simonia e il furto di cose sacre. Perciò, esclamiamo a te così:
Rallegrati, tu che arricchisci la Chiesa di Cristo con la grazia dello Spirito;
Rallegrati, tu che facesti vietare la ricezione di ricompensa per le cose sacre nella Chiesa!
Rallegrati, tu che hai proibito l’avarizia come la radice di tutti i mali, per la grazia dello Spirito;
Rallegrati, tu da cui la cupidigia è gettata via dalla santità come un tipo di idolatria!
Rallegrati, tu che hai condotto una vita dura per amore di Cristo;
Rallegrati, tu che hai fatto assolvere bene il comandamento di Cristo: voi non potete servire a Dio ea Mammona!
Rallegrati, tu che hai fatto severamente punire il sacrilegio di Anania con la morte;
Rallegrati, tu che hai punito Saffira, colpevole di quel peccato, con la stessa pena!
Rallegrati con Pietro, o Paolo, siete voi  come due alberi di ulivo che si riversano avanti di misericordia;
Rallegrati, voi siete come due lampade radianti saggezza!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli,  teneri virgulti;
Rallegratevi, per causa vostra è tutto come un ulivo fruttuoso nella casa di Dio! Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 8

Dopo aver raggiunto il terzo cielo a causa della tua santità del corpo e dell'anima e essere stato arricchito con benefici ineffabili, sei disceso, o divinamente beato apostolo Paolo, e hai stupito tutti, riempiendo di graziaGiudei e Gentili che hanno creduto in Cristo con i tuoi insegnamenti della conoscenza di Dio. E insieme a loro, tutti noi, popolo devoto, che abbiamo parte del tuo insegnamento celeste, gridiamo a Dio: Alleluia!

Ico 8

Modello per i fedeli, hai con gioia sopportato molte vessazioni, percosse e lapidazioni del tuo corpo per amore del dolce Gesù, o Apostolo Paolo, chiamato da Dio, e chiaramente ciò indica che per coloro che credono in Cristo Gesù avverrà la chiamata alla tribolazione e al dolore, in nome del Signore. Perciò, anche noi gridiamo a te così cantandoti:
Rallegrati, tu che hai con gioia portato le ferite del Signore sul tuo corpo;
Rallegrati, fermo e irremovibile di corpo e d’anima, che con forza hai sopportato ogni sorta di tribolazione!
Rallegrati, confessore insormontabile di Cristo davanti alle nazioni e ai loro governanti;
Rallegrati, docente invincibile di fronte agli insegnanti israeliti della legge!
Rallegrati, stella luminosa che irradiava dal terzo cielo;
Rallegrati, ramo molto fruttuoso che vieni dal paradiso, pieno di cibo spirituale!
Rallegrati, tu che con la tua dottrina hai illuminato tutta la terra come con una luce inaccessibile;
Rallegrati, tu che hai alimentato i fedeli di tutto il mondo con i prodotti delle tue opere, come con la maggior parte della frutta avvenente!
Rallegrati con Paolo, o Pietro, voi siete come due alberi in mezzo al giardino della Chiesa;
Rallegratevi, voi che avete ben compreso il Frutto della Vita!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, che siete come palme e cedri noetici;
Rallegratevi, voi che siete stati trapiantati in cielo come nel giardino del Padre celeste!
 Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!



Contacio 9 

Sempre ti sei occupato di ogni aspetto per tutti coloro che sonogiunti alla fede di Cristo, O Beato Apostolo Pietro, che il loro cuore e l'anima diventassero uno. Perché, tu hai nominato per i loro bisogni un ministro, il casto Stefano, e altri sei diaconi; e tu stesso, insieme al resto degli apostoli, li hai dedicati alla preghiera e alla predicazione della Parola, e istruiti tutti i fedeli, gridiamo in unità della mente a Dio: Alleluia!

Ico 9

Fiamme di zelo per il tuo Signore, Tu hai tagliato l'orecchio di Malco, per lui sembrava a te come uno incline ad ascoltare gli scritti dei profeti riguardo Gesù Cristo. Ma, rimproverato per tale audacia dal tuo insegnamento, benedetto apostolo Pietro, tu lo hai fruttificato coi tuoi rimproveri annichilendo i suoi risultati immorali. Perciò, memori del tuo zelo, gridiamo ad alta voce per te così:
Rallegrati, tu che hai superato il resto dei discepoli nel tuo zelo per Cristo;
Rallegrati, uomo che hai portato la Spada nel giardino al Cristo!
Rallegrati, tu che hai seguito Cristo, che veniva condotto alla sua Sofferenza, fino alla casa di Caifa;
Rallegrati, tu che eri preparato per il carcere e la morte per amore del tuo Signore!
Rallegrati, tu che con amaro lamento facesti guarire la tua debolezza nel negare tuo Maestro;
Rallegrati, tu che dal Signore sei stato richiamato al tuo onore dopo la sua Resurrezione!
Rallegrati, tu che hai fornito un modello di conversione per il resto di noi peccatori;
Rallegrati, tu che facesti voto di perdonare la debolezza dei penitenti!
Rallegrati con Pietro, o Paolo, voi siete come le tavole della legge del Signore;
Rallegratevi, insegnanti di amore per Dio e per il prossimo!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, che perfettamente avete seguìto tutti i comandamenti del Signore;
Rallegratevi, voi che avete lasciato tutto e seguito Cristo, e avete trovato tutto in Lui!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 10

Grande testimonianza hai tu offerto dalle parole dei profeti riguardo Cristo dinnanzi ai capi dei Giudei, e prima anche per il procuratore Festo e il Re Agrippa, O apostolo Paolo, che stato chiamato da Dio, e tutti sono stati increduli; molti degli ebrei citavano libri nella loro frenesia senza discernimento, e sia da Festo che Agrippa ti risposero falsamente, e per condanna ti mandarono a Roma. Ma, sopportando tutto con rendimento di grazie, tu hai gridato con i fedeli a Dio: Alleluia!

Ico 10

O apostolo Paolo, che fosti portato a proclamare il Vangelo, dalla Trinità sei stato eletto e sei stato condotto fino al Terzo Cielo per ammirare Iddio: dichiarando la buona notizia prima ai pagani, ai giudici e ai governanti, tu hai portato la salvezza promessa a coloro che desideravanoavere fede in Gesù Cristo e ricevere il santo battesimo nel nome della Trinità. Perciò, tutti noi  fedeli, speranzosi nellasalvezza, gridiamo a te così:
Rallegrati, mistagogo di grande comprensione della rivelazione del Signore;
Rallegrati, confessore del Dio unico in tre persone!
Rallegrati, tu che hai annunciato Cristo come fondamento dei credenti;
Rallegrati, tu che nella confessione di fede sei stato inamovibile!
Rallegrati, tu che hai sopportato la furia e i rimproveri dell’ incredulo Festo;
Rallegrati, tu che hai proclamato parole di verità e di castità in sua presenza!
Rallegrati, tu che hai chiaramente narrato la tua visione celeste al re Agrippa;
Rallegrati, tu che hai apertamente denunciato il suo errore, che non è conforme alla fede di Cristo!
Gioisci, o Paolo, con Pietro, voi siete come due trombe d'argento di Mosè;
Rallegratevi, voi che siete chiamatida ogni luogo per combattere il male!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, che avete sofferto crudelmente come guerrieri valorosi di Cristo;
Rallegratevi, voi che avete vinto i regni della terra in fede e che avete ricevuto le cose celesti!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 11

Dopo aver ucciso Giacomo, fratello di Giovanni, Erode ha preso anche te, o divinamente beato apostolo Pietro; e lui ti ha messo sotto stretta sorveglianza in carcere in attesa dell’esecuzione. Eppure, mentre la preghiera fervente veniva offerta dalla Chiesa per la tua liberazione, l'angelo del Signore sciolse le tue catene e ti ha fatto attraversare le porte, che si aprivano da sole, e tu hai pensatoche ciò fosse tutto un sogno. Ma quando l'angelo partì, sei tornato in te e hai capito d’esser stato liberato; e tu hai gridato a Dio in rendimento di grazie: Alleluia!

Ico 11

Quello che era stato chiesto da Filippo: Signore, mostraci il Padre! Tu lo hai sperimentato, o benedetto apostolo Pietro, sul monte Tabor, sul quale, vedendo il glorioso mutamento di Nostro Signore nella sua Trasfigurazione, hai udito la voce di Dio Padre dire di lui dal cielo: Questo è il mio diletto Figlio, nel quale mi sono compiaciuto; ascoltateLo! E gridiamo a te chr fosti ritenuto degno di una tale rivelazione:
Rallegrati, testimone attendibile della trasfigurazione di Cristo;
Rallegrati, tu che hai sentito la voce divina del Padre dal cielo!
Rallegrati, tu che hai visto il volto del Figlio di Dio, illuminato come il sole;
Rallegrati, tu che hai splendidamente ricevuto l’ombra dello Spirito Santo nella nuvola!
Rallegrati, tu al quale il mistero più esaltato è stato comunicato sul monte;
Rallegrati, tu al quale la maestosa gloria della santissima Trinità si è fatta visibile!
Rallegrati, tu che hai udito che l’addio di Cristo doveva aver luogo a Gerusalemme;
Rallegrati, tu che, seguendo Cristo, hai compiuto la tua dipartita su una croce a Roma!
Rallegrati con Pietro, o Paolo, voi siete due montagne noetiche come il Tabor e Hermon;
Rallegratevi, voi che a est e a ovest rivelate la terra promessa in Cielo!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, come i monti di Sion;
Rallegratevi, voi che lasciate la dolcezza della salvezza su di noi!
Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli! 

Contacio 12

Noi inneggiamo a te che stai in condizioni di parità con i cherubini, o beatissimo Paolo, che fosti illuminato dalla saggezza divina nel Terzo Cielo; e, sentendo le parole ineffabili lì che non è lecito per un uomo proferire, hai viaggiato in tutto il mondo per esso, insegnando a tutti a credere in Cristo crocifisso, il Figlio di Dio, e a cantare incessantemente a Lui come il vero Dio: Alleluia!

Ico 12

Vaso pieno della grande rivelazione dei misteri divini, o scelto da Gesù, onnisciente apostolo Paolo, tu hai diligentemente portato avanti il nome di Dio che è apparso nella carne e salva coloro che credono in Lui; e hai convertito molti dei gentili e combattuto la buona battaglia, nella città di Roma tu hai terminato il tuo corso gloriosamente per il nome del tuo Signore, e hai quindi ricevutola corona di giustizia. Perciò, gridiamo a te così:
Rallegrati, grande amante del nome di Gesù, che hai sofferto molto per Lui;
Rallegrati, tu che portasti testimonianza prima di quelli del cielo, della terra e sotto terra, per quanto riguarda il suo nome!
Rallegrati, perchéfosti testimoneveritiero riguardo al Signore in Gerusalemme;
Rallegrati, tu che sei stato inviato dal Cristo a testimoniare anche a Roma!
Rallegrati, tu che hai denunciato l'imperatore Nerone e convertito la sua consorte alla fede cristiana;
Rallegrati, tu che nella stessa Roma hai offerto il tuo collo alla spada, seguito da Pietro, crocefisso a testa in giù!
Rallegrati, poiché dalla tua testa recisa scorreva del latte;
Rallegrati, per questa grande meraviglia hai richiamato molti soldati alla fede!
Rallegrati con Paolo, o Pietro,voi siete come due fiumi di acqua che sgorgano dalla sorgente delSanto Spirito vivente;
Rallegratevi, voi che siete come la confluenza dei due fiumi di nome Jor e Dan!
Rallegratevi, voi tutti santi apostoli, siete come i torrenti dei fiumi che allietano la città della Chiesa di Dio;
Rallegratevi, perché voi siete come flussi di dolcezza che permettono a tutti i fedeli di bere dal Calice della Salvezza!
 Gioite, o santi per primi intronizzati,  Pietro e Paolo, con tutti i santi apostoli!

Contacio 13

O discepoli gloriosissimi e lodevoli di Cristo, Pietro e Paolo, per primi intronizzati e primi fra gli Apostoli, voi che avete illuminato tutto l'universo con la Fede santa e verrete con Cristo a giudicare il mondo intero! La vostra dignità non è terrena, ma è la gloria e la lode resa in Cielo. Accettate ora la nostra implorazione indegna, per le vostre suppliche virtuose ci guardi Iddio da tutte le disgrazie, e supplichiamo Cristo, il giusto Giudice, di essere misericordioso verso di noi nel giudizio finale e di essere salvati dalla vostra intercessione, così da poter cantare a Dio nostro Salvatore: Alleluia , alleluia, alleluia! (Tre volte).

(Contacio 13 si ripete per tre volte.  dopo di Ico 1 Contacio 1 vengono di nuovo; poi segue la Preghiera a Ss. Pietro e Paolo.)

Preghiera ai santissimi Pietro e Paolo


O gloriosissimi Apostoli Pietro e Paolo, che avete offerto la vostra vita a Cristo e abbellito il suo pascolo con il vostro sangue! Date ascolto alle preghiere e ai sospiri dei vostri figli che vi offrono un cuore contrito. Poiché, ecco, siamo al buio e sommersi dall’iniquità, e a cagione di ciò siamo coperti dalle disgrazie come sotto una pioggia scrosciante; e siamo diventati poveri più dell’olio molto vecchio, e non siamo in grado di respingere i lupi rapaci che con furia cercano di mettere le mani sull'eredità di Dio. Oh voi potenti! portate voi le nostre infermità e voi stessi annientatele e liberate il nostro spirito, che non perdiamo l’amore di Dio; ma con il vostro aiuto possente difendeteci, così che il Signore abbia pietà di noi tutti per il bene della vostra preghiera, che Egli non guardi all’elenco dei nostri innumerevoli peccati, e che ci renda degni di stare con tutti i santi del regno, beati alla festa di nozze del suo Agnello, al quale è l'onore e la gloria, ringraziamento e culto, nei secoli dei secoli. Amen. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.