domenica 1 maggio 2016

Canone della Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo


CANONE DI PREGHIERA ALLA RESURREZIONE DI NOSTRO SIGNORE


Ode 1, tono 1°

Irmo

Siate raggianti, oggi è il giorno della Resurrezione: la Pasqua, la Pasqua del Signore; Cristo Dio ci ha portati dalla morte alla vita, e dalla terra fino al Cielo intoniamo inni di trionfo.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Purifichiamo i nostri sensi e vedremo la Luce inaccessibile brillante per la Resurrezione di Cristo, e chiaramente udiremo Egli stesso dire: gioite! così come cantiamo noi nell'inno trionfale:

stico: Cristo è risorto dai morti.

A questo incontro gli empirei sono colmi di letizia, e la Terra gioisca, i mondi visibili e invisibili si addobbino a festa, poiché Cristo Dio, la Gioia senza fine, è risorto.

Ode 3.

Irmo

Venite, assaggiamo una bevanda nuova, che non scorre da una roccia, ma dalla Fonte Incorruttibile, la quale zampilla dal sepolcro di Cristo, nel quale siamo ristabiliti.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Ieri ero sepolto con Te, o Cristo, e oggi mi innalzo nella Tua Resurrezione. Ieri ero crocefisso assieme a Te; oggi mi conglorifichi con Te, o Salvatore, nel Tuo Regno.

Theotochio, tono 4°
Coloro che erano con Maria raggiunsero il sepolcro e trovarono la pietra lontano da esso. Ed essi udirono le parole dell'Angelo: non cercatelo, colui che venne quale Uomo, ma che abita la Luce inaccessibile. Una volta entrate, videro i suoi abiti, e velocemente le mirofore proclamarono nel mondo che il Signore è risorto, e che ha vinto la morte attraverso la morte: Egli è il Figlio di Dio, il Salvatore degli uomini.

Ode 4

Irmo
Lasciate che il narratore delle cose divine, il profeta Abacuc, guardi con noi, e ci mostri l'angelo raggiante che con voce squillante ha proclamato: Oggi viene la salvezza del mondo, perché Cristo onnipotente è risorto.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Cristo venne qual Uomo nel grembo della Vergine, e qual mortale fu chiamato l'Agnello. Senza vergogna è la nostra Pasqua, giacché Egli fu incorrotto, e si è rivelato Dio perfetto.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Cristo, la nostra corona benedetta, così come un Agnello senza macchia di sua buona volontà accettò di sacrificarsi per tutti, nella Pasqua della purificazione: e dalla tomba venne da Sole di Giustizia, illuminandoci ancora.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Davide, l'antenato di Dio, danzava innanzi l'Arca dell'Alleanza; e noi, santo popolo di Dio, scoprendo la moltitudine di simboli, gioiamo colmi di sapienza, perché Cristo onnipotente è risorto.


Ode 5

Irmo
Alziamoci all'alba e offriamo mirra a lode del Signore, e vedremo il Cristo, il Sole di Giustizia, la causa dell'Alba del mondo.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Quando coloro che soggiacevano alle catene dell'Ade hanno visto la tua compassione senza limiti, o Cristo, hanno ottenuto la tua Luce e colmi di letizia hanno esaltato l'eterna Pasqua.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Andiamo incontro a Cristo con le nostre fiaccole, a Lui che uscì dal sepolcro come uno sposo, e uniti nei ranghi di coloro che amano questa festa, celebriamo la salvifica Pasqua del Signore.


Ode 6

Irmo
Tu sei disceso nelle profondità più remote della Terra, e hai sconvolto i lacci eterni di quelle regioni, o Cristo. E al terzo giorno, come Giona uscì dal ventre della balena, Tu sei tornato dalla morte.

stico: Cristo è risorto dai morti.

E lasciando i sigilli intatti, o Cristo, sei uscito dal sepolcro, Tu che neppure hai rotto il ventre della Vergine con la tua nascita. Ma hai aperto a noi, o Buono, le porte del Paradiso.

stico: Cristo è risorto dai morti.

O mio Salvatore, Sacrificio vivente, hai offerto Te stesso al Padre qual Dio di buona volontà, e hai condotto a lui l'intera razza di Abramo quando sei asceso dalla tomba.

Contacio, tono 8
Quando sei disceso nell'abisso, o Immortale, hai distrutto il potere degli inferi, e sei tornato qual vincitore, o Cristo Dio, annunciando tal gioia alle mirofore, e dando pace ai tuoi Apostoli, Tu stesso che hai fatto risorgere il mondo decaduto.

Ico
Le mirofore hanno anticipato l'alba, cercando in quell'ora il Sole che è prima del sole, chiuso nel sepolcro, e piangevano l'una sulle spalle dell'altra. O amiche! Venite, andiamo ad imbalsamare il Corpo vivificante del Maestro con spezie e oli preziosi, quella carne che riscattò il caduto Adamo, colui che riposa nella tomba. Facciamoci sagge e adoriamoLo offriendoGli mirra, a lui che non a lungo sarà trattenuto fra le bende del sepolcro, ma presto sarà coperto di nuvole luminose. Piangiamo lunghe lamentazioni: alzati, Maestro, tu che hai reso possibile la Rinascita del mondo decaduto.

Ode 7

Irmo
Il Benedetto, il gloriosissimo Dio dei nostri Padri, colui che salvò i fanciulli dalla fornace, è diventato uomo, si è fatto mortale e molto ha sofferto, e ha vestito il corpo mortale con la grazia dell'incorruttibilità.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Le donne divinamente ispirate hanno seguito Te presso la tomba portando la mirra. Ma Lui che da loro veniva pianto con le lacrime da morto, è stato poi adorato da loro qual Dio vivente,  e colme di gioia l'hanno annunciato ai Tuoi discepoli, o Cristo, felice ordinamento della Mistica Pasqua.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Veramente santa e magnifica è questa notte santa, brillante come la luce, precursore del luminoso Giorno senza tramonto, quando la Luce senza tempo in forma corporea si mostra a tutti dal sepolcro.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Celebriamo la morte della Morte, la distruzione degli inferi, l'inizio della vita senza fine, e con labbra gioiose cantiamo alla Causa di tutto,  l'unico Benedetto e gloriosissimo Dio dei nostri padri.

Ode 8

Irmo
Questo giorno santo è il primo dei sabati, il re fra i signori, la festa delle feste, la più solenne fra tutte le solennità, nella quale benediciamo il Cristo per tutte le epoche.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Venite, figli del Vino novello, in questo giorno di Resurrezione, prendiamo parte al regno gioioso di Cristo, e lodiamolo qual Dio per tutti i secoli.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Punta il tuo sguardo, o Sion, e guarda! Come lampade luminose dall'Oriente e dall'Occidente, dal Nord, dal Sud e dal mare arrivano le tue genti come figli presso di Te, a cantare il Cristo per tutti i secoli.

Tuttasanta Trinità, Dio nostro, gloria a Te.

Oh Padre Onnipotente, Verbo e Spirito, una Natura in tre ipostasi unite, essenza trascendente e Divina! In Te siamo battezzati, e in te saremo benedetti nei secoli dei secoli.

Ode 9

Irmo
Risplendi, risplendi, o Nuova Gerusalemme, perché la gloria del Signore è su di te. Rallegrati e gioisci, o Sion, e tu, purissima Madre di Dio, esulta nella resurrezione del Tuo Figlio.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Tu hai promesso che sarai con noi fino alla fine dei giorni, o Cristo: la tua voce soave e divina è in mezzo a noi. E noi tutti che siamo fedeli ci rallegriamo nella speranza del tuo Nome.

stico: Cristo è risorto dai morti.

Oh, santissima e grandiosa Pasqua, o Cristo! O Sapienza e Verbo di Dio, sua Pace e sua Potenza! Dacci di partecipare di Te nel giorno del tuo Regno!

Tu che sei risorto dai morti, Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, per le preghiere della tua purissima Madre, per il potere della tua preziosa e vivificante Croce, per le preghiere dei tuoi santi, gloriosi e sempre lodati Apostoli, e di tutti i santi, abbi misericordia di noi e salvaci, Tu che sei buono e ami l'umanità.
Amen.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.