mercoledì 13 dicembre 2017

Chiesa Bulgara invia un rappresentante in Macedonia (news)

Ormai, la "questione macedone" interessa tutti. Ebbene sì, i primi timidi passi della Chiesa Macedone,  scismatica dalla Chiesa Serba, verso una risoluzione canonica, si sono concretizzati in una visita di un emissario della Chiesa Bulgara durante una celebrazione della Chiesa Macedone, come riporta il sito ufficiale della Chiesa Bulgara

Il vescovo Sioni di Velichka per la Chiesa Bulgara ha infatti reso visita ai macedoni a Strumica, dove non ha concelebrato, ma ha parlato dal pulpito dopo la funzione dedicata ai Martiri della città. Il vescovo Sioni è stato ricevuto con ogni onore ed egli ha ricambiato con affetto la generosità dei macedoni. Sua eminenza Sioni è stato ricevuto in chiesa dal metropolita Naum e dal primo ministro della Macedonia, Zoran Zaev.


Il vescovo di Velichka presso la chiesa macedone

La divina liturgia in onore dei Quindici Martiri di Strumica ha visto la partecipazione di numerosi vescovi e sacerdoti della Chiesa di Macedonia, i quali hanno ringraziato il patriarca Neofit "per il suo amore e impegno verso la situazione della Chiesa Macedone di Ohrid". 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.